VIDEOISPEZIONE

Con l’ausilio di una professionale videocamera a sonda, è possibile verificare e controllare diversi aspetti riguardanti la canna fumaria, primo fra tutti la sua tipologia, di fondamentale importanza per effettuare un intervento mirato e con gli strumenti idonei.

L'intervento può essere effettuato sia introducendo la sonda dall'alto (in calata) sia dalla base (in salita). Si possono controllare le pareti interne dell’impianto, la lunghezza del percorso ed eventuali cambi di sezione di esso per sapere che esatte quali spazzole usare durante la pulizia, verificare difetti di costruzione, rotture date dall’usura o dalla cattiva manutenzione, presenza di corpi estranei, come nidi di uccelli o d’insetti e occlusioni in genere.

Attraverso la videoispezione si può verificare anche la presenza di allacci abusivi nel proprio condotto, ispezionare lo stato della canna fumaria in seguito ad un incendio che può causare rotture e crepe dalle quali possono fuoriuscire fumi nocivi. Tuttavia la ricerca tali tipologie di danno non è sempre facile all’interno di un percorso, e a volte si valuta una completa rigenerazione della canna con l’intubaggio in Inox ad opera di un tecnico fumista.

La telecamera utilizzata per la videoispezione è a colori ed ha un angolo visivo di 120°, è dotata sulla testa di 12 led a luce bianca per illuminare e visionare il percorso in ogni suo angolo durante l’ispezione.

Durante l'ispezione è possibile scattare foto e registrare dei filmati che possono essere salvati su un supporto usb.

-